Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_varsavia

Cooperazione culturale

 

Cooperazione culturale

Gli attuali rapporti bilaterali di cooperazione culturale fra l’Italia e la Polonia sono regolati dall’Accordo in materia di cooperazione culturale e d'istruzione firmato a Roma il 12 luglio 2005, che ha sostituito il precedente 1965. Il 21 novembre 2016 e' stato firmato, nella sede del Ministero degli Esteri polacco, il Programma esecutivo, che definisce per il periodo 2016-2019 gli aspetti pratici ed operativi - in materia di insegnamento della lingua, promozione di cinema, teatro, letteratura e molto altro - della vivacissima cooperazione bilaterale tra i due Paesi.

Una parte consistente dell'attivita' culturale e' dedicata alla promozione dell'insegnamento della lingua italiana in Polonia. Fortissimo e' infatti, in Polonia, l'interesse per la nostra lingua, insegnata a livello accademico in moltissimi Atenei e studiata da circa 20.000 studenti di scuole elementari, medie e superiori. Il Ministero degli Esteri italiano contribuisce a questo sforzo, tramite Ambasciata e IIC, con l'assegnazione di alcuni lettori ministeriali - attualmente in servizio all'Universita' di Varsavia (UW), di Katowice, Poznan e Torun - e con l'erogazione di contributi governativi per l'istituzione ed il mantenimento delle cattedre di italianistica. Gli stessi IIC di Varsavia e Cracovia collaborano in misura notevole alla diffusione della lingua italiana in Polonia, con l'organizzazione e la gestione diretta di corsi, ai quali si iscrivono ogni anno circa duemila partecipanti di ogni eta'.

Ogni anno l’Ambasciata e' impegnata, insieme agli Istituti Italiani di Cultura di Varsavia e di Cracovia, per l’organizzazione di eventi di grande impatto sul panorama culturale polacco, tra i quali si segnala in particolare la Settimana della lingua italiana nel mondo.

 


63